Destinazione
Regioni Polari | Artide
Tipologia
Tour di Gruppo

LA GROENLANDIA E LE SUE MERAVIGLIE

€ 2.195,00 18/01/2021 8 giorni / 7 notti
Descrizione
Un’esperienza attiva e davvero unica nel sud della terra degli Inuit, in un piccolo gruppo di massimo 12 partecipanti con guide/accompagnatori di lingua italiana o internazionale. In pochi giorni avremo la possibilità di conoscere questa terra fantastica e ricca di contrasti: percorreremo a piedi i suoi incredibili sentieri tra paesaggi di tundra, montagne, lingue glaciali, ghiacciai e navigheremo tra le placide acque dei fiordi ricoperte da iceberg a bordo di un’imbarcazione semirigida che ci permetterà di godere al meglio delle mille sfumature di questi ghiacci millenari. Realizzeremo i migliori trekking ed escursioni a stretto contatto con la natura incontaminata di uno dei luoghi più selvaggi sulla Terra, potremo avvistare numerose specie di fauna artica, vivremo tante emozionanti e originali avventure e, nelle serate più limpide, avremo il privilegio di osservare il magico fenomeno delle Aurore Boreali, visibili anche nella stagione estiva da metà agosto in poi. PARTENZA IN ITALIANO E IN INGLESE. VEDI DATE  
Calendario Partenze
18/01/2021
8 giorni / 7 notti
€ 2.195,00
in camera condivisa da Reykjavik
Ulteriori Partenze
18/01/2021
8 giorni / 7 notti
€ 2.195,00
in camera condivisa da Reykjavik/ Copenaghen
18/01/2021
8 giorni / 7 notti
€ 2.195,00
in camera condivisa da Reykjavik/ Copenaghen
18/01/2021
8 giorni / 7 notti
€ 2.195,00
in camera condivisa da Reykjavik/ Copenaghen
18/01/2021
8 giorni / 7 notti
€ 2.195,00
in camera condivisa da Reykjavik/ Copenaghen
18/01/2021
8 giorni / 7 notti
€ 2.195,00
in camera condivisa da Reykjavik/ Copenaghen
18/01/2021
8 giorni / 7 notti
€ 2.195,00
in camera condivisa da Reykjavik/ Copenaghen
18/01/2021
8 giorni / 7 notti
€ 2.195,00
in camera condivisa da Reykjavik/ Copenaghen
18/01/2021
8 giorni / 7 notti
€ 2.195,00
in camera condivisa da Reykjavik/ Copenaghen
18/01/2021
8 giorni / 7 notti
€ 2.195,00
in camera condivisa da Reykjavik/ Copenaghen
18/01/2021
8 giorni / notti
€ 2.195,00
in camera condivisa da Reykjavik
18/01/2021
8 giorni / notti
€ 2.195,00
in camera condivisa da Reykjavik
18/01/2021
8 giorni / notti
€ 2.195,00
in camera condivisa da Reykjavik
18/01/2021
giorni / notti
€ 2.195,00
in camera condivisa da Reykjavik
18/01/2021
giorni / notti
€ 2.195,00
in camera condivisa da Reykjavik/ Copenaghen
02/07/2020
8 giorni / 7 notti
€ 2.195,00
in camera condivisa da Reykjavik/ Copenaghen
09/07/2020
8 giorni / 7 notti
€ 2.195,00
in camera condivisa da Reykjavik/ Copenaghen
30/07/2020
8 giorni / 7 notti
€ 2.195,00
in camera condivisa da Reykjavik/ Copenaghen
06/08/2020
8 giorni / 7 notti
€ 2.195,00
in camera condivisa da Reykjavik/ Copenaghen
13/08/2020
8 giorni / 7 notti
€ 2.195,00
in camera condivisa da Reykjavik/ Copenaghen
20/08/2020
8 giorni / 7 notti
€ 2.195,00
in camera condivisa da Reykjavik/ Copenaghen
27/08/2020
8 giorni / 7 notti
€ 2.195,00
in camera condivisa da Reykjavik/ Copenaghen
03/09/2020
8 giorni / 7 notti
€ 2.195,00
in camera condivisa da Reykjavik
10/09/2020
8 giorni / 7 notti
€ 2.195,00
in camera condivisa da Reykjavik
14/09/2020
8 giorni / 7 notti
€ 2.195,00
in camera condivisa da Reykjavik
17/09/2020
8 giorni / 7 notti
€ 2.195,00
in camera condivisa da Reykjavik
21/09/2020
8 giorni / 7 notti
€ 2.195,00
in camera condivisa da Reykjavik/ Copenaghen
Programma di Viaggio
1° giorno: Qassiarsuk e la Groenlandia Vichinga Volo da Copenaghen o Reykjavik Keflavik a Narsarsuaq. Incontro con la guida all’aeroporto e navigazione in imbarcazione semirigida lungo il fiordo Tunulliarfik generalmente circondati da iceberg galleggianti, fino ad arrivare a Qassiarsuk. Visita guidata della cittadina anticamente chiamata Brattahlid, l’antica capitale della Groenlandia vichinga, dove si stabilì Erik il Rosso quando iniziò la colonizzazione della Groenlandia nel 985: avremo la possibilità di vedere le rovine della chiesa, dell’insediamento di Erik e di passeggiare per le strade del villaggio, abitato da circa 50 persone, quasi tutti contadini. Con il nome di Kujataa Greenland, nel 2017 questi luoghi sono entrati a far parte del patrimonio mondiale dell’UNESCO per via delle caratteristiche di questo tipico villaggio, che rappresenta al meglio la pacifica convivenza tra popolazione Inuit e popolazione Vichinga ed è un luogo emblematico anche per capire le tradizioni, il lavoro, la cultura dei locali del tempo. In questi luoghi si stabilì anche Otto Frederiksen, che creò uno dei primi allevamenti ovini permettendo alla gente locale di stabilirsi definitivamente e di trovare dimora in queste terre. Cena e pernottamento presso il rifugio Leif Eriksson o il rifugio di Tasiusaq. 2° giorno: Narsaq e accampamento di Qaleraliq Trasferimento in imbarcazione semirigida attraverso il fiordo di Tunulliarfik tra numerosi iceberg in direzione dell’Inlandis (la Calotta Polare). Faremo una sosta per conoscere la città di Narsaq, la terza città del sud con i suoi 1500 abitanti e che ci offrirà la possibilità di entrare in contatto con la popolazione autoctona: ci sarà del tempo libero da dedicare a una passeggiata tra le vie su cui si affacciano tipiche casette di legno colorato, il mercato eschimese, il porto, il mercato delle pelli, la chiesa, il museo, ecc. Torneremo a bordo dello zodiak per proseguire il nostro percorso attraverso uno spettacolare fiordo costellato di iceberg dalle forme svariate e dalle mille sfumature, fino a giungere all’accampamento di Qualeraliq, che sarà la nostra meravigliosa base per i prossimi giorni. L’accampamento è situato in una spettacolare spiaggia di sabbia fina davanti a tre enormi fronti glaciali del ghiacciaio Qaleraliq, che ci permetteranno di essere testimoni della maestosità della natura oltre che della sua fragilità. Il fenomeno del distaccamento di enormi pezzi di ghiaccio genererà un rumore forte che interromperà il silenzio di questi luoghi incontaminati. L’accampamento è dotato di una grande tenda comune che funge da sala da pranzo, di una tenda equipaggiata dove si trova la cucina e da varie tende per il pernottamento. Cena e pernottamento in tenda tipo Domo nell’accampamento fisso di Qaleraliq. 3° giorno: Trekking al lago Tasersuatsiaq e vista panoramica dell’Inlandis In mattinata cominceremo con un trekking fino al gran lago Tasersuatsiaq, uno dei più grandi del sud della Groenlandia, attraversando una desertica valle sabbiosa, per poi passare attraverso la tundra frondosa e raggiungere la cima senza nome di una montagna di 400 metri d'altitudine dalla quale si può ammirare una spettacolare vista del lago, della calotta polare, delle famose isole rocciose galleggianti chiamate “nunatak”, nonché la costa nord dell’isola e l’oceano Artico. Possibilità di avvistare i caribù, presenti in gran numero in tutta questa zona dove vivono allo stato brado, e di ammirare la varietà della flora presente in questi luoghi pieni d’incanto. Cena e pernottamento in tenda nell’accampamento fisso di Qaleraliq. 4° giorno: Fronti glaciali ed escursione al ghiacciaio In mattinata partenza in imbarcazione semirigida e avvicinamento ai fronti glaciali che percorreremo per più di 10 km ammirando le spettacolari pareti verticali che si gettano sul mare, gli iceberg e il distaccamento di enormi pezzi di ghiaccio. In passato, questi fronti glaciali ne costituivano uno unico, più grande, ma a causa degli effetti del cambiamento climatico esso si è diviso in tre fronti diversi. Sbarco su un lato del fronte glaciale e inizio dell’escursione sul ghiacciaio: faremo un’indimenticabile camminata con ramponi (accessibile a tutti) attraverso una delle superfici ghiacciate più antiche del pianeta, esplorando le crepe, i seracchi e le varie formazioni di ghiaccio che conferiscono al ghiacciaio un incredibile aspetto labirintico. Una guida fornirà tutto l’equipaggiamento necessario per svolgere in modo sicuro l’escursione e accompagnerà il gruppo alla scoperta delle peculiarità dei ghiacciai del sud della Groenlandia. Un’esperienza unica, originale, eccitante che riesce a sorprendere tutti, sia quelli che per la prima volta vengono a contatto con questo mondo, sia quelli che già conoscono il mondo artico. Questa è sicuramente una delle zone più belle e una delle migliori escursioni di tutta la Groenlandia. Cena e pernottamento in tenda nell’accampamento fisso di Qaleraliq. 5° giorno : Igaliku e il ghiacciaio del Qooroq Oggi torneremo a bordo dello zodiak per raggiungere Itilleq, dove prederemo parte a un’escursione a piedi: percorreremo lungo il Kongevejen o “sentiero dei re” per raggiungere il villaggio di Igaliku abitato da solo 40 abitanti con fama di essere il “villaggio più bello di tutta la Groenlandia”, dove si trovano le rovine di Gardar, l'arcivescovato e antica capitale religiosa della Groenlandia vichinga, la fattoria del vescovo norvegese – la più grande di tutta la Groenlandia – e l’insediamento della fattoria di Anders Olsen, l’unica architettura con case di pietra di Igaliku. Grazie alla sua importanza storica, anche quest’area è stata recentemente dichiarata parte del Patrimonio Mondiale dell’Unesco. Nel pomeriggio ritorneremo a Itilleq e riprenderemo la navigazione fino al fiordo del Qooroq, dove si può ammirare il fronte glaciale più spettacolare di tutta la regione navigando circondati da enormi iceberg e pezzi di ghiaccio che si sono staccati dal ghiacciaio stesso. Navigazione fino all’estremità del fiordo, dove è praticamente impossibile proseguire: qui potremo godere di una delle viste più emozionanti della Groenlandia. Cena e pernottamento presso il rifugio Leif Eriksson o il rifugio di Tasiusaq. 6° giorno : Tasiusaq, Sermilik e kayak tra gli iceberg Dopo colazione breve trekking fino a una fattoria di Tasiusaq, dove abitano 7 persone in totale isolamento sulle sponde del fiordo di Sermilik solitamente bloccato dal ghiaccio proveniente dal ghiacciaio Eqaloruutsit. In questa zona le fattorie sono numerose e continueremo, infatti, il trekking fino a raggiungere la fattoria di Nunataaq, dove potremo ammirare delle antiche rovine: questo luogo, infatti, un tempo fu una delle sedi dei leggendari vichinghi. Possibilità di passeggiare nella zona per godere delle impressionanti viste sulla Baia di Tasiusaq, sui numerosi iceberg che la ricoprono e sui laghi che sembrano quasi nascosti tra la tundra locale. Opzionale: Escursione in kayak. Possibilità di contrattare direttamente in loco un'escursione in kayak nella “baia degli iceberg”: si tratta di un’attività di circa due ore di navigazione tra numerosi iceberg e pezzi di ghiaccio in una delle migliori e più sicure baie di tutta la Groenlandia. Cena e pernottamento presso il rifugio Leif Eriksson o il rifugio di Tasiusaq. 7° giorno: La "Valle dei mille fiori" e il ghiacciaio Kiattut In mattinata attraverseremo il fiordo in imbarcazione semirigida diretti a Narsarsuaq dove si effettua il trekking della "Valle dei mille fiori", una delle escursioni più famose di tutta la regione. La valle, formatasi nel tempo dal retrocedere dei ghiacci ha lasciato dei sedimenti glaciali, tra i quali nascono ogni primavera moltissimi fiori che tingono questa valle di colori stupendi. Il trekking prosegue lungo un sentiero con un certo dislivello fino alla cima, dove si trova il ghiacciaio Kiattut dal quale si possono ammirare delle viste spettacolari del ghiacciaio, la valle e i numerosi nunatak presenti nel fiordo. Cena a base di specialità Inuit locali. Pernottamento presso il rifugio Leif Eriksson o il rifugio di Tasiusaq. 8° giorno: Narsarsuaq e volo di rientro Trasferimento in imbarcazione semirigida fino a Narsarsuaq; tempo a disposizione per un'ultima passeggiata, una visita al museo locale Blue West che riflette la storia della creazione del villaggio di Narsarsuaq dal passato e specialmente il suo ruolo durante la Seconda Guerra Mondiale o possibilità di risalire al “View Point”, una passeggiata di un’ora circa iniziando vicino all’hotel, dalla quale si possono avere viste del fiordo, la pianura di Narsarsuaq e del ghiacciaio del Kiattut. Volo per Copenaghen o Reykjavik Keflavik. Pernottamento a Copenaghen o Reykjavik (su richiesta).
La Quota Comprende / Non Comprende
LA QUOTA COMPRENDE - Volo di andata e ritorno da Copenaghen o Reykjavik Keflavik a Narsarsuaq; - trasferimenti in imbarcazione semirigida e con altri mezzi di trasporto in Groenlandia come da programma; - tutte le escursioni e le attività in programma escluse le attività opzionali; - tutti i pasti: colazione al mattino, pranzo al sacco tipo pic-nic, e cene con cibi caldi (esclusi quelli dei giorni dei voli e durante i trasferimenti negli aeroporti); - tutti i pernottamenti in Groenlandia come da programma; - visita guidata all’antico insediamento di Brattahlid; - cena di arrivederci a base di specialità Inuit; - equipaggiamento specifico per la navigazione in imbarcazione semirigida; - assicurazione medico-bagaglio (obbligatoria); - guida/accompagnatore di lingua italiana (o di lingua inglese – vedi lista partenze). LA QUOTA NON COMPRENDE - Volo dall'Italia a Reykjavik o Copenaghen; - tasse aeroportuali volo Reykjavik/Narsarsuaq (circa 165-200 euro) – Copenaghen/Narsarsuaq (circa 200 euro); - pernottamento, trasferimenti e pasti a Reykjavik o Copenaghen (almeno 2 notti) - escursioni opzionali: escursione con i kayak a Tasiusaq - abbigliamento personale da montagna; - pasti/colazione durante i trasferimenti negli aeroporti, nei giorni di volo e quelli non contemplati nel programma; - pernottamenti, pasti extra, cancellazione dei voli, emissione nuovi voli dovuti a ritardi, cattive condizioni meteorologiche, scioperi aeroportuali, o qualsiasi altra causa che non dipenda dall'agenzia organizzatrice; - quota iscrizione inclusa polizza medico bagaglio 50 (obbligatoria) - polizza annullamento (facoltativa); - tutto quanto non espressamente indicato alla voce "La quota comprende". RIDUZIONE - Partenza da Reykjavik 300
Image
Hai bisogno di informazioni?
Chiamami
dalle 09.30 alle 18.30
al 347.9067426

Vuoi contattarmi via mail?
Scrivimi per una consulenza gratuita!

Scandinavia

NorvegiaFinlandiaSveziaIslandaDanimarca

Aurore Boreali

NorvegiaFinlandiaSveziaIslandaGroenlandia

Regioni Polari

ArtideAntartide
Tags Viaggi